Potresti non averci mai pensato, ma la temperatura è il fattore più importante di una piastra per capelli! essa infatti permette di ottenere il risultato desiderato, ed è importante che non arrechi danni ai tuoi capelli.

Selezione della temperatura

Qual è l’acconciatura che vorresti ottenere? rispondendo a questa domanda, potrai capire quale è la temperatura massima e minima che la tua nuova piastra per capelli dovrebbe raggiungere.

Anche la tipologia di capello influenza molto questa scelta. Un capello molto sottile oppure stressato, o sottoposto a diversi trattamenti chimici come le tinte, ad esempio, non può sicuramente sopportare temperature troppo alte. Selezionare una temperatura errata quindi potrebbe rovinare i tuoi capelli o comunque non permetterti di ottenere la giusta acconciatura.

In generale, i modelli di piastra per capelli permettono di selezionare un’ampia rosa di temperatura. Il range coperto è quindi molto alto e va da un minimo di 130 gradi fino ad un massimo di 200 gradi. I modelli semiprofessionali possono anche arrivare a 230 gradi e oltre, ma se non si è esperti è meglio evitare questa temperatura altrimenti è facile rovinare i capelli.

Se ti capita di usare la piastra a lungo, è sconsigliabile arrivare a temperature molto alte. Inoltre, una temperatura giusta permette di ottenere il risultato desiderato in un tempo standard, ritenuto ottimale per non danneggiare il capello.

I modelli di piastra per capelli più economici o quelli da viaggio sono invece più semplici. Questo vuol dire che non permettono di selezionare la temperatura. Di conseguenza, potrebbero non essere indicati per acconciature di un certo tipo. Altri modelli di piastra per capelli, invece, offrono una sola temperatura ma perché ritenuta standard per ottenere il tipo di acconciatura specifico che essi offrono.

la scelta della temperatura significa non mettere in pericolo i propri capelli e non rovinarli. Sceglier una piastra con un range di temperatura più ampio è sempre una buona idea, quindi.

Leggi anche: È importante la connettività nel confronto fra tablet?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.